La carta di identità elettronica

Avrà un costo inferiore ai 20 euro la nuova carta d’identità elettronica che presto andrà a sostituire la versione cartacea ormai obsoleta

Avrà un costo inferiore ai 20 euro la nuova carta d’identità elettronica che presto andrà a sostituire la versione cartacea ormai obsoleta. Stando a quanto dichiarato da Luigi Nicolais, ministro per le Riforme e l'Innovazione nella Pubblica Amministrazione, il nuovo documento avrà una validità di 10 anni. Diversamente al vecchio documento, la nuova Cie (Carta identità elettronica) “è pensata come una carta di accesso alle banche dati ed è destinata a sostituire carta d'identità tradizionale, tessera sanitaria, codice fiscale ed eventualmente anche patente e carta elettorale.

“Ne ho già parlato con Amato, Turco e Visco - spiega Nicolais - trovando rapidamente la massima disponibilità, tanto che ormai siamo molto avanti. Contrariamente a quanto si dice, c'e' molta armonia e spirito di collaborazione tra i ministri”.

Il ministro annuncia anche che cambieranno i criteri di carriera nella Pubblica Amministrazione: “Credo molto nella formazione permanente: i funzionari che vogliono procedere nella carriera dovranno avere crediti formativi adeguati”. Secondo Nicolais, le nuove tecnologie e l'informatizzazione rivoluzioneranno il modo di lavorare della macchina pubblica.

“Vogliamo cambiare i processi. La nostra priorità – ha concluso il ministro - è una pubblica amministrazione capace di interfacciarsi con i cittadini e le imprese in modo più amichevole e veloce”.





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su