La resa dei conti è vicina nel campo della pubblicità: Internet non si può più ignorare

Con un'analisi puntuale e spietata, Jeff Jarvis ci spiega dalle pagine di BuzzMachine come sta cambiando l'industria dell'advertising, perchè l'immenso flusso di denaro che la caratterizza si sta spostando dai media tradizionali a int

Con un'analisi puntuale e spietata, Jeff Jarvis ci spiega dalle pagine di BuzzMachine come sta cambiando l'industria dell'advertising, perchè l'immenso flusso di denaro che la caratterizza si sta spostando dai media tradizionali a internet, come questo fenomeno influenzerà (dolorosamente) il lavoro dei "marketers" che operano con giornali, TV e radio e che - dice Jarvis - ignorano o fingono di ignorare "l'elefante che bussa alla loro porta".

Leggete il "pezzo", ma non senza prima aver goduto della "vignetta" (qui sopra) che il ragionamento di Jarvis ha ispirato all'impagabile Hugh MacLeod. Vale più di mille parole.

Per saperne di più:

- BuzzMachine: "Advertisers: You’re next"








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su