Possibile vendita di Alitalia? E il titolo vola

Siamo proprio contenti. Per una volta a decollare in borsa è anche il titolo Alitalia

Siamo proprio contenti. Per una volta a decollare in borsa è anche il titolo Alitalia. Tutto è nato da una news che noi abbiamo letto ieri sul sito di Repubblica. Insomma sembra che il governo abbia deciso di decidere entro 6 mesi: o le cose migliorano o sul mercato potrebbe finire in tutto o in parte quel 49% della società che è ancora pubblico. La cosa non dispiace agli azionisti che finalmente forse vedono qualcosa muoversi dalle parti della Compagnia di bandiera. Si specula già su un consolidamento dell’alleanza in atto con Air France. Fra i possibili acquirenti delle azioni di Alitalia anche fondi pubblici e stranieri, mentre si specula sul nome del possibile (probabile) sostituto di Cimoli al vertice del gruppo.

Certo Cimolone non sarà il solo manager pubblico a perdere la poltrona (se accadrà), si mormora di sostituzioni al vertice di Fs, Anas e Poste Italiane. Un po’ è un avvicendamento normale nel post-elezioni; un po’ (ed è il lato peggiore) è l’assoluta inadeguatezza di alcune scelte strategiche al mercato. Un po’ secondo altri è lottizzazione anche se non ci sembra che il pulpito sia dei migliori.

Noi speriamo che i nuovi arrivati cambino le cose, anche perché le loro scelte saranno probabilmente assai combattute dai sindacati a partire proprio dal caso Alitalia. Intanto oggi la Compagnia di bandiera guadagna il 4% in borsa.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su