BlackBerry: Ibm si allea con Research In Motion per nuove soluzioni mobili aziendali

Una stretta integrazione tra IBM Lotus Domino e BlackBerry Enterprise Solution

IBM e Research In Motion (RIM) hanno annunciato nuove iniziative volte ad alimentare la crescita del settore mobile offrendo ai clienti l'opportunità di beneficiare dei vantaggi derivanti da una più stretta integrazione tra IBM Lotus Domino e BlackBerry Enterprise Solution.

Le aree di focus iniziali riguardano il supporto dell'utenza mobile estendendo le milioni di applicazioni Lotus Domino esistenti verso la piattaforma BlackBerry tramite la tecnologia Web Services, e l'incremento delle performance della soluzione BlackBerry a supporto di Lotus Domino.

L'integrazione del supporto dei Web Services in Lotus Domino 7 mediante i tool di sviluppo BlackBerry rende più facile per gli utenti visualizzare e manipolare i dati in remoto attraverso i dispositivi BlackBerry. L'accesso ai dati business-critical permette alle aziende di risparmiare tempo e denaro, dal momento che il personale beneficia di una superiore produttività indipendentemente dal luogo in cui opera. Componenti essenziali degli ambienti SOA (Service Oriented Architecture), i Web Services trattano dati e applicazioni alla stregua di servizi riutilizzabili, permettendo ad applicazioni precedentemente separate, di interagire liberamente fra loro.

Con questo annuncio, IBM e RIM sono impegnate a verificare le opportunità per estendere più facilmente i Web Services sulla piattaforma BlackBerry ridefinendo il perimetro delle infrastrutture SOA in modo da includervi l'accesso mobile. L'estensione dei Web Services in direzione degli ambienti mobili apre nuove e interessanti opportunità per oltre 125 milioni di utenti IBM Lotus Notes e Domino, offrendo loro la possibilità di collaborare con colleghi, clienti e partner ovunque si trovino.

A supporto di tale impegno, IBM ha recentemente dimostrato la capacità di integrare le informazioni e i processi di business delle applicazioni SAP con i dati Lotus Domino sui dispositivi BlackBerry. L’integrazione permetterà agli utenti di visualizzare i contenuti delle soluzioni SAP all'interno del consueto ambiente Lotus Notes anche lontano dalla scrivania.


IBM e RIM intendono proseguire le rispettive iniziative volte a ottimizzare le performance di BlackBerry Enterprise Server con IBM Lotus Domino incrementando ulteriormente efficienza e gestione. Questi miglioramenti delle prestazioni sono in linea con l'obiettivo comune alle due aziende di fornire valore ai clienti attraverso funzionalità quali la capacità di leggere la posta elettronica Lotus Notes e di supportare il software IBM DB2 incorporato in BlackBerry Enterprise Server v4.1 per IBM Lotus Domino. 

"Rendere più efficace e produttivo il personale nelle sue attività lavorative quotidiane è fondamentale per perseguire una politica di crescita redditizia del business", ha sottolineato Mike Rhodin, General Manager, Workplace, Portal and Collaboration Products di IBM. "IBM e RIM offrono una versatile combinazione di tecnologie in grado di consentire a oltre 125 milioni di utenti Lotus Notes e Domino di estendere le loro applicazioni fino all'estrema periferia delle reti".

"La mobilizzazione delle applicazioni a beneficio degli utenti è il più importante catalizzatore IT per la crescita della produttività attualmente a disposizione delle aziende", ha spiegato Jim Balsillie, Chairman e co-CEO di RIM. "La collaborazione con IBM finalizzata a una più stretta integrazione tra BlackBerry e Lotus Domino consentirà ai clienti di beneficiare di un accesso ampliato alle applicazioni business".





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su