BCE: tassi ancora fermi ma sotto stretto controllo

Claude Trichet ha dichiarato oggi che nella prima parte del 2006 la crescita dell'area euro dovrebbe 'attestarsi intorno al potenziale'.

Dopo la riunione di ieri il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, in occasione dell'Ecofin informale di Vienna apertosi con la riunione dell'Eurogruppo, ha dichiarato oggi che nella prima parte del 2006 la crescita dell'area euro dovrebbe "attestarsi intorno al potenziale".

La BCE quindi "continuerà a monitorare molto da vicino gli sviluppi per assicurare che i rischi per la stabilità dei prezzi nel medio termine non si materializzino". In altre parole: attenzione, i tassi forse non saliranno a maggio ma potrebbero farlo a giugno. Non è mancato un riferimento ai cambi, riguardo ai quali Trichet si augura che "alcune valute asiatiche si apprezzino in maniera ordinata" permettendo così la realizzazione di scambi commerciali regolari.





Fonte: pubblicato il


Torna su