Corel pensa di quotarsi in borsa

In ballo sono otto milioni di azioni da quotare

La software house canadese Corel ha fatto domanda alla Sec (Securities and Exchange Commission) per una Ipo di 8 milioni di azioni, al prezzo tra i 18 e i 20 dollari per ciascuna azione.

Corel propone di vendere fino a 5 milioni di azioni, mentre i restanti 2,95 milioni di azioni verrebbero messi in vendita da Vector Capital. Corel stima di ottenere 82.9 milioni di dollari dall'offerta, da sommare ad altri 90 milioni di credito.

Nel 2005 Corel ha perso 8,8 milioni di dollari di fatturato, contro un guadagno di 1,2 milioni di dollari nel 2004. Corel infine sta per lanciare l'aggiornamento di Corel Painter IX.5 dedicato all'editing della fotografia professionale. Al Nasdaq Corel pensa all'adozione del simbolo Crel, mentre al Toronto Stock Exchange Cre.








Fonte: pubblicato il


Torna su