Ancora sulla ipotetica Audi A1

E finalmente è comparso in rete l'articolo di Autobild che parla di questa piccola Audi, con molte informazioni in più

Come accennato ieri, l'AD Audi ha detto in un intervista che "il desiderio da parte dei clienti Audi di una auto al di sotto della A3 è semplicemente troppo grande", quindi "stiamo pensando ad una piccola macchina estremamente sportiva, che avrà anche la trazione integrale Quattro, una macchina che farà voltare la gente per strada".

E finalmente è comparso in rete l'articolo di Autobild che parla di questa piccola Audi, con molte informazioni in più. Tutto al condizionale, perchè la data di arrivo prevista è il 2010. Anzitutto il posizionamento di mercato: smaccatamente anti-Mini, con un punto di attacco previsto in una gamma che va dai 15.000 € (Mini One) ai 20.000 € (A3 1.6).

I bozzetti di Huckfeldt mostrano una ipotesi di A1/A2 molto ispirata alla Shooting Brake nel posteriore, mentre l'anteriore si prende qualche libertà dal tema del single-frame, visto anche il lungo lasso di tempo che separa dall'arrivo di questa macchina.

Non si sa bene su quale pianale potrà essere basata la "piccina a 4 anelli": il pianale Polo è da escludere perchè impedisce l'adozione della trazione integrale, quello della prossima A3/Golf VI sarà troppo costoso, più probabile un misto del pianale Polo con componenti del pianale Golf.

Autobild ipotizza anche una ampia gamma di motori benzina twin-charger: 1.2 TSI 16V, 110 cv/160 Nm; 1,4 TSI 16V in tre step di potenza (140 cv/200 Nm, 170 cv/240 Nm, 190 cv/250 Nm). Per quanto riguarda i diesel, il panorama è opaco: nel 2010 sarà in pieno svolgimento la conversione da iniettore-pompa a common-rail, quindi potrebbero esserci gli attuali motori 1.9 e 2.0 TDI, come altri motori ancora sconosciuti.


Trattandosi di Audi, non potrebbe mancare la S1, da posizionare contro le versioni top della Mini Cooper S, con una variante da 240 cavalli del motore 2.0 Turbo-FSI.








Fonte: pubblicato il


Torna su