Telegramma morto-stop-Accusato Internet-Stop

Dopo un secolo e mezzo la Western Union ha deciso di sospendere il servizio di invio telegrammi causa scarso utilizzo

INTERNET METTE fuori gioco il telegramma. Il nuovo spazza via il vecchio e lo rende obsoleto. E’ quello che è successo in questi giorni nella sede della Western Union che dopo 155 anni ha dovuto interrompere il servizio a causa delle poche richieste da parte degli utenti .Da quanto tempo non inviamo un telegramma?

Sono già decenni che non esistono più telegrafisti che battono il dito seguendo il ritmo dei punti e delle linee inventati da Samuel Morse. E più passava il tempo più la tecnologia introduceva novità comunicative sempre più veloci: telex, fax e adesso e-mail.


Il telegrafo prometteva celerità e certezza di ricezione. Fu presto ovunque e aveva la funzione di mettere in contatto persone che si trovavano dislocate in parti diverse dei continenti. Da sempre i telegrammi sono stati pagati a parole: per risparmiare era tipico l’uso di abolire articoli e congiunzioni. Per terminare il tutto con il classico " Stop".

Cambia la tecnologia ma resta intatto il contenuto. E-mail e sms dai contenuti telegrafici, parole abbreviate per risparmiare ,non tanto soldi, ma tempo e spazio. Omissione di verbi, aggettivi e punteggiatura sono tipici dell’era della comunicazione moderna che sembra così ricalcare le impronte del suo predecessore. Due mezzi di informazione che separati da un secolo di storia ma che hanno in comune tante cose.

Ianacci cantava del telegrafista : " Per le sue mani passò il mondo, mondo che lo rese urgente, crittografico, rapido, cifrato…" . Magari un giorno, anche non molto lontano ci sarà qualcuno che canterà di Internet e delle e-mail.





Fonte: pubblicato il


Torna su