Sport e sponsor: accoppiata vincente?

Secondo un’indagine condotta da StageUp, azienda specializzata in “sport business” il 2006 sarà un annata d’oro per gli investimenti in sponsorizzazioni sportive

Secondo un’indagine condotta da StageUp, azienda specializzata in “sport business” il 2006 sarà un annata d’oro per gli investimenti in sponsorizzazioni sportive, che cresceranno sensibilmente rispetto all’anno precedente, grazie anche alle Olimpiadi di Torino e ai Mondiali di calcio in Germania. In previsione di questi eventi è previsto infatti un boom di investimenti, che in Italia toccheranno quota 1,1 miliardi di Euro, segnando un +4,1% sul 2005.

Ma per le Olimpiadi Invernali la strada è stata almeno in parte in salita. Il timore di una deludente copertura mediatica della manifestazione ha frenato molte aziende medio-grandi dal partecipare in maniera consistente alla sponsorizzazione degli eventi. Tra le tante assenze si contano anche numerose multinazionali piemontesi, Lavazza e Ferrero in testa, mentre ha approfittato della partita giocata in casa la Fiat.

La campagna di marketing del Lingotto non riguarderà più, come in passato, solo la simpatica nazionale giamaicana di bob (presente comunque negli spot), ma molti marchi e “stelle” dei giochi, per un budget complessivo di 60 milioni di Euro.





Fonte: pubblicato il


Torna su