Si riparla fortemente di un browser di Google e si pensa ad un acquisto di Google di Opera

Riprende quota l'indiscrezione di un Gbrowser all'orizzonte: la novità è l'ipotesi di un'acquisizione di Opera da parte di Google

Sono solo voci e indiscrezioni, prive di alcun fondamento.

Ma nell'anno in cui Google ha lanciato la sfida a Microsoft, tutto può apparire verosimile.

Pur senza conferme, prende quota il rumour che vede la norvegese Opera Software, sviluppatrice del noto browser alternativo a Internet Explorer, nel mirino del motore di ricerca Google. Già mesi fa blogger e osservatori avevano lanciato l'ipotesi di un futuribile Gbrowser, da affiancare a Gmail. Nelle settimane a seguire Google aveva mostrato un interessamento verso Firefox, il browser open source di Mozilla.

Adesso però giunge clamorosa e inaspettata l'indiscrezione, secondo cui Google sarebbe prossima all'acquisizione di Opera. Le fonti del rumour sono blogger che riportano voci da Yahoo! Europe, il motore di ricerca diretto concorrente di Google (http://chappaz.blogspot.com/2005/12/rumeur-google-achterait-opera.html).

Opera ha recentemente sposato il freeware, abbandonando la versione a pagamento, per competere con Netscape e Firefox. La svolta di un avvicinamento Google-Opera sarebbe da leggere in chiave anti Microsoft, vicino al rilascio di Internet Explorer 7.


Ma ancora nulla è certo, e sono al momento solo voci in cerca di fondamento.





Fonte: pubblicato il


Torna su