Obbligazioni Maggio, Giugno, Luglio 2011 consigliate: bancarie e titoli Stato Italia, Spagna

Su cosa investire nei prossimi mesi del 2011 come obbligazioni sia di Stati che corporate?I consigli di Giorgio Giannatempo del fondo Bim obbligazionario euro

Il Bim obbligazionario euro, nel 2010, si è distinto come miglior fondo della categoria governativi, ha azzerato l'esposizione sui paesi europei periferici, con debito pubblico elevato, come Irlanda, Grecia e Portogallo.

Il gestore, Giorgio Giannatempo, ha spiegato “Ai titoli dei paesi europei in crisi, abbiamo preferito i sovranazionali e i paesi forti. A un anno dallo scoppio della crisi, le autorità politiche e monetarie non hanno ancora trovato un accordo risolutivo. Ma ritengo che un'intesa possa essere raggiunta entro l'estate”.

Le altre strategie di gestione che hanno contribuito al buon risultato del fondo è stato portare il peso dei corporate bond di emittenti solidi al 25% del portafoglio. “Inoltre, ha continuato Giannatempo, abbiamo tatticamente utilizzato derivati sui mercati regolamenti, come il future sul bund, usandoli come copertura per ridurre la volatilità e il consolidamento dei risultati”.

Per il futuro Giannatempo definisce le strategie vincenti, a partire dalla sostituzione di alcuni corporate bond attualmente in portafoglio con titoli bancari, che hanno raggiunto spread molto interessanti, alla possibilità di rivolgersi ai Paesi periferici, come Italia e Spagna, per sfruttare gli alti rendimenti che offrono, soprattutto sui tre anni. 





di Marcello Tansini pubblicato il


Torna su