UK, cresce ancora lo shopping online natalizio: cd, dvd e software i prodotti più venduti

Più banda larga, più prodotti in bella mostra nelle vetrine virtuali, maggiore risparmio e maggiore sicurezza nelle transazioni on line.

Più banda larga, più prodotti in bella mostra nelle vetrine virtuali, maggiore risparmio e maggiore sicurezza nelle transazioni on line.

Risultato? Meno acquisti nei negozi veri. Quelli, per intenderci, dove da sempre fate la fila nei giorni prima di Natale per comprare regali di ogni sorta.

Si può riassumere così l'istantanea scattata al mercato natalizio britannico dagli analisti della Mintel, che annunciano: quest'anno il 40 per cento degli adulti d'oltremanica acquisteranno tramite internet parte dei loro doni, arrivando a un soffio dal raddoppiare il risultato di 4 anni fa, pari al 22 per cento.

Rispetto invece allo scorso anno, la percentuale di acquirenti che preferisce fare "Christmas shopping online" è salita dal 10 al 15 per cento del totale.

E' mentre Mintel specifica che i prodotti più acquistati on line saranno cd, dvd e software vari, viene da chiedersi: riusciranno i negozi tradizionali, già alle prese con una negativa congiuntura planetaria, a reggere anche la crescente concorrenza dello shopping on line?


Per saperne di più:

- BBC News: "Net 'luring Christmas shoppers'"








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su