Riduzione permessi, congedi e aspettative per dipendenti pubblica amministrazione da Brunetta

Nuovo giro di vite per i dipendenti della Pubblica Amministrazione

Nuovo giro di vite per i dipendenti della Pubblica Amministrazione voluto dal ministro della funzione Pubblica Pubblica, Renato Brunetta. Il ministro Brunetta, insieme al ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ha dato il via libera ad uno schema di decreto legislativo per il riordino e la riduzione di permessi, congedi e aspettative nel settore pubblico e privato.

Il nuovo testo ridefinisce anche il percorso di azioni che le amministrazioni devono adottare per arrivare alla risoluzione del rapporto di lavoro o al demansionamento nel caso di accertata inidoneità psicofisica relativa.

Inoltre, si legge che prima di far scattare il licenziamento di un dipendente di cui è stata accertata l'inidoneità psicofisica, le pubbliche amministrazioni potranno disporne la sospensione cautelare per due mesi.

Tra le novità contenute la modifica alla disciplina sulla sorveglianza sulle spedizioni di rifiuti radioattivi e di combustibile nucleare esaurito. Via libera anche a nuovi interventi per incentivare l'uso della bicicletta in contesti urbani.





di Marcello Tansini pubblicato il


Torna su