La nuova tendenza per le feste si chiama Sparty

Ogni ospite paga dai novanta ai centocinquanta dollari per partecipare a uno sparty.

Arriva dagli Stati Uniti e consiste in una festa a metà strada tra una spa e un party, ma si svolge rigorosamente in accappatoio, con le infradito ai piedi e turbanti vari di asciugamani intorno alla testa, con tanto di mollette.

Oltre allo champagne, l'attrattiva di queste singolari feste sono i trattamenti estetici, massaggi, maschere, manicure, trucchi. L'inventrice è la proprietaria della Mobilespa, un'agenzia di eventi, sommersa dalle richieste per questo nuovo tipo di party.

Ogni ospite paga dai novanta ai centocinquanta dollari per partecipare a uno sparty.





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su