Noleggio auto lungo termine senza acquisto. Si moltiplicano iniziative come B-Rent

Sta prendendo sempre più quota la formula del noleggio delle auto a lungo termine per via dei vantaggi economici e fiscali che ne derivano.

Il nolleggo a lungo termine senza comprare l'auto a 2, 4, 6 anni (quindi anche di meio-breve termine) sta diventando sempre popolare, anche se siamo agli inizi rispetto ad altre nazioni, con il moltiplicarsi di diversi iniziative anche da attori su questo relativamente inediti

Il principale vantaggio nella scelta del noleggio auto a lungo termine va cercato nel vantaggio economico immediato. Soprattutto chi è alle prese con una liquidità ridotta può infatti pensare di scegliere questa formula senza procedere all'acquisto vero e proprio. I patti sono chiari: si versa quanto richiesto tra anticipo e rata mensile e si utilizza il mezzo senza obbligo di riscatto per un periodo che in genere varia da 3 a 6 anni., lasciando libertà di sostituirla con una nuova e naturalmente di restituirla. A volerla mettere sul piano strettamente economico, questa soluzione evita di ritrovarsi in garage un'auto usata e svalutata. I costi variano sulla base del modello scelto, tra le utilitarie e ammiraglie (in genere si va da un impegno minimo di spesa tra 220 e 250 euro al mese), e alla soglia chilometrica stabilita.

Noleggio auto a lungo termine: conviene?

Si tratta di una formula che conviene? Dipende dalle aspettative. Il limite principale, a differenza del leasing, è appunto che alla fine del contratto nulla rimane in mano. Ma potrebbe rivelarsi anche una comodità per le difficoltà a ricavare un prezzo accettabile da un mezzo usato. E poi, nel costo sono inclusi anche assicurazione e bollo auto. Se una volta questa soluzione era quella privilegiata dalle aziende e dai professionisti con partita Iva, adesso è ricercata anche tra i privati. Nella maggior parte dei casi, la società di noleggio si occupa di ogni aspetto: dall'assicurazione alla tassa di proprietà, dalla manutenzione alla revisione, dai pneumatici invernali e non all'auto sostitutiva. Senza contare la garanzia di ogni eventuale intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria, l'assistenza su tutta la rete stradale e autostradale.

In caso di guasto, incidente o furto la mobilità viene garantita: a seconda dei casi si provvede alla riparazione sul posto, al traino fino all'officina, al rimborso spese di rientro o all'assegnazione di un mezzo sostitutivo. Nel costo mensile non è incluso quello del rifornimento, anche se alcune società propongono carte carburante per non pagare in contanti a ogni rifornimento. Sono generalmente utilizzabili su tutto il territorio presso le compagnie petrolifere convenzionate. Va da sé come sia sempre vietato l'utilizzo dell'auto noleggiata a lungo termine (ma anche a breve!) per partecipare a gare, competizioni o manifestazioni, per trainare altri veicoli, per trasportare animali (ma non sempre e dipende dalla specie e dalla taglia), per trasportare merci esplosive, inquinanti o pericolose, per scopi illegali, per subnoleggio, concessione di pegno o garanzia sul veicolo locato, per fare guidare una terza persona, con pneumatici con pressione insufficiente. In sintesi:

  1. viene corrisposto un solo canone mensile
  2. nessun onere di gestione
  3. azzeramento delle scadenze tra manutenzione e intervento, copertura assicurativa e di bollo auto, registrazioni contabili
  4. nessun fermo macchina
  5. gestione amministrativa semplificata
  6. manutenzione ordinaria e straordinaria, soccorso stradale e vettura sostitutiva
  7. nessun rischio per l’usato perché la vettura è della società locataria
  8. maggiore flessibilità per via della possibilità di aggiornare o sostituire l'automobile

Detrazioni a livello fiscale

A livello fiscale, il noleggio a lungo termine offre la possibilità di godere di sgravi fiscali, anche in virtù di una normativa che risponde alle esigenze delle aziende. Sono previste detrazioni fino al 90% per quanto riguarda le imposte dirette e al 40% per quanto riguarda l'Iva. A differenza del leasing finanziario, il noleggio a lungo termine consente la deducibilità dei costi per l'acquisizione del veicolo anche per i contratti di durata inferiore a 48 mesi, così come rende possibile la deducibilità della quota interesse dei canoni ai fini Irap. Per le aziende che fanno un uso strumentale del noleggio a lungo termine ovvero se l'attività dell'azienda dipende dal possesso e utilizzo di autovetture, tutte le imposte dirette più l'Iva sono completamente detraibili.

Noleggio a lungo termini, nuovi operatori


E non è un caso, dunque, che alla manifestazione WTM di quest'anno,World Travel Market, sono spiccate offerte per il noleggio a lungo termine di aziende che da sempre lo fanno per il turismo (quindi a breve) e che ora puntano anche sia verso i consumer che i corporate con il noleggio a lungo termine come B-Ren, azienda di Napoli, che ha presentato questa e altre offerte proprio al WTM che già si occupa e si vuole espandere nel noleggio a lungo termine.





di Chiara Compagnucci pubblicato il


Torna su