Concorsi pubblici: tutto su bandi, domande e iscrizioni

A cosa servono i concorsi pubblici, regole di partecipazioni e bandi di concorso da consultare: tutto quello che c’è da sapere

Come si partecipa ad un concorso pubblico?

Per partecipare ad concorso pubblico è necessario leggere con attenzione il bando che viene pubblicato in Gazzetta Ufficiale e sui Siti Istituzionali, dove vengono riportate le modalità e i requisiti per partecipare al concorso, dai titoli richiesti, al numero di posti disponibili, alle materie d’esame e prove da sostenere, alle regole da seguire per inviare eventuale domanda di partecipazione.

Sono tornati ad essere un’ambizione per molti i celebri concorsi pubblici che nella maggior parte dei casi permettono l’ingresso a tempo indeterminato nella pubblica amministrazione. Ma quanti sanno come funzionano, come si partecipa e regole per partecipare ad un concorso pubblico? Di seguito cercheremo di fornire tutte le informazioni utili per chi fosse interessato dall’argomento.

Come sono organizzati e come partecipare ai concorsi pubblici

Il concorso pubblico permette l’assunzione del personale per la pubblica amministrazione. Si tratta di concorsi che permettono l’ingresso negli enti statali, da Agenzia delle Entrate a Inps, Regioni, Comuni, città metropolitane, enti statali e locali di ogni genere. I concorsi pubblici si suddividono in diverse tipologie: possono, infatti essere, per esami (scritti e orali), per titoli (graduatorie da predisporre in base a titoli posseduti al momento della predisposizione della domanda), per titoli ed esami ( graduatorie predisposte tramite punteggio acquisito con prove d’esame e titoli posseduti), o corso-concorso (come quello della scuola, che prevede due fasi di selezione, un corso di formazione ed una prova esame).

Quali sono i primi passi per partecipare ad un concorso pubblico

Per partecipare a un concorso pubblico bisogna innanzitutto consultare il relativo bando di concorso, che contiene tutte le informazioni utili sul tipo di concorso e il numero di posti banditi, compresi quelli riservati a particolari categorie; sui requisiti richiesti e termini di presentazione di invio della domanda, documenti presentare e, chiaramente, informazioni su luogo, data e ora delle prove d’esame, tutte le informazioni utili per inoltrare la domanda di partecipazione. I bandi di concorso si possono consultare in

In Gazzetta Ufficiale vengono pubblicati ogni martedì e venerdì i Bandi dei concorsi, con tutte le relative informazioni.

Cosa riporta il bando di ogni concorso in particolare

Ogni bando di concorso riporta:

Come si compila la domanda di partecipazione ad un concorso pubblico

A seconda che si tratti di un concorso per titoli o per esami o per entrambe, la prima regola da seguire per partecipare ad un concorso è quella di rispondere specificatamente a tutti i requisiti richiesti. Soddisfatta tale condizione, la domanda deve essere compilata seguendo esclusivamente il modello indicato nel bando o redatta in forma cartacea da inviare all’ente banditore. In ogni caso, tutte le domande di partecipazione ad un concorso pubblico dovranno riportare i dati anagrafici di ogni singolo partecipante e quindi

ma anche informazioni relative alla propria posizione come

Chi valuta le prove dei concorsi pubblici

Una volta compilata la domanda di iscrizione ad un concorso pubblico e averne preso parte, le prove d’esame sostenute vengono valutate da una Commissione Esaminatrice, costituita da tecnici esperti nelle materie del concorso che definiscono criteri e modalità di valutazione delle prove oggetto di concorso. Valutate le singole prove, la commissione stilerà una graduatoria di merito in base al punteggio conseguito da ogni singolo candidato e che sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Repubblica. Nel caso degli enti locali territoriali, la graduatoria sarà pubblicata sull’Albo pretorio dell’ente banditore.



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il