Come pagare le multe online: la guida completa

Forse non tutti sanno che da qualche tempo a questa parte è stato eliminato l’obbligo di recarsi all’Ufficio Postale o presso una tabaccheria ricevitoria Lottomatica per pagare le multe semplici.

Cos’è la multa?

La multa è una pena pecuniaria che viene comminata sotto la veste di sanzione amministrativa. Il pagamento può avvenire anche online oltre che utilizzando la modalità tradizionale che consiste nel pagamento di un classico bollettino postale.

Ahi la multa. A quanti è capitato almeno una volta nella vita di automobilista di trovare, appoggiato delicatamente sotto il tergicristallo un foglio bianco sospinto dal vento e foriero non certo di buone notizie. Oppure di vedersi recapitato direttamente dal proprio postino di fiducia una lettera contenente la notifica di un’infrazione con conseguente esborso economico. La reazione è la stessa ed è un misto di sorpresa, sconforto e perché no anche rimpianto.

Uno stato d’animo ben sintetizzato dagli appellativi con cui la multa viene identificata nelle diverse parti d’Italia. A Napoli per esempio si chiama sfogliatella. A cose fatte, quando ormai non c’è più niente da fare se non mettere mano al portafogli la domanda che sorge spontanea è come pagare le multe. Forse non tutti sanno che da qualche tempo a questa parte è stato eliminato l’obbligo di recarsi all’Ufficio Postale o presso una tabaccheria ricevitoria Lottomatica per pagare le multe semplici. La tecnologia oggi disponibile permette di pagare, su quasi tutto il territorio nazionale, anche online.

Aspetto non trascurabile che consente di effettuare il tutto comodamente da casa, evitando spostamenti o code agli uffici. Magra consolazione, vero, ma almeno oltre al danno non si aggiungerà, a meno di improbabili istinti masochistici, la beffa di dover a tutti i costi affrontare e fronteggiare una fila chilometrica, magari in un ufficio postale o in una ricevitoria super affollata, magari in un’afosa giornata estiva. Tra le altre cose, grazie a un decreto legge del 2016, i termini per il pagamento delle sanzioni online per usufruire dell’importo ridotto del trenta per cento sono passati da cinque a sette giorni.

Per i pagamenti in contanti, invece, il termine resta di cinque giorni. Quello per pagare l’intero importo senza riduzioni resta invece di sessanta giorni. Operazione non certo difficile quella di pagare le multe online. Ma, probabilmente, quelli che non hanno ancora acquisito una dimestichezza sufficiente a padroneggiare il web hanno bisogno di qualche informazione in più. Ecco quindi una sorta di guida completa che racchiude tutto quello che si deve sapere riguardo al pagamento delle multe online.

Come si pagano le multe online?

Per prima cosa vediamo di capire materialmente come si pagano le multe online. L’iter da seguire non è complesso. Per prima cosa, come per tutte le transazioni monetarie effettuate per via telematica, è necessario possedere una carta di credito o, in alternativa, una carta prepagata. Quindi è necessario effettuare l’accesso al sito del Comune di residenza che conterrà una sezione dedicata. Una volta individuata bisogna compilare il modulo in tutti i suoi campi obbligatori:

Dove si pagano le multe online?

Fatte queste considerazioni è arrivato il momento di vedere dove si pagano le multe online. Se si sceglie di estinguere la sanzione online, il sito web a cui bisogna fare riferimento è quello ufficiale del proprio Comune di residenza. Con questo servizio inoltre diverse sono le funzioni di cui possiamo usufruire oltre al pagamento della multa vero e proprio. Restando nella stessa sezione del portale online è infatti possibile:



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il